domenica 24 luglio 2011

Sludge Core Infestation

...lo Sludge rallentava il metabolismo, lo Sludge faceva venire attacchi di violenza insensata alternati a stati di narcolessia, praticamente ti risvegliavi in una pozza di sangue denti e capelli senza un perchè...
Lo Sludge veniva iniettato direttamente nel collo, altri preferivano ascoltarlo nelle sue varianti di violenza nera.
Chiese incendiate, centri commerciali saccheggiati e devastati, sparatorie nei centri città, tutti usavano lo Sludge, per provare quel brivido, quella scossa, per provare l'odio di dio verso la razza umana.
Lo Sludge portava all'auto estinzione, una dose massiccia di ostilità verso il se stessi e verso il prossimo.
Depressione, povertà, abbandono, lo Sludge attecchiva come una colla e non ti lasciava più, solo con il sangue potevi lavarlo via.
Crani sfondati a martellate, mascelle frantumate, ferite multiple da taglio e da armi da fuoco, ecchimosi estese, gole tagliate...e poi il nulla.
Il vento sollevava la polvere nel parcheggio del centro commerciale abbandonato, l'immondizia veniva spostata in piccoli tornado, Jeb stava fraccassando a calci il cranio di suo cugino Billy, così per provare ad essere dio, in un pomeriggio in mezzo al nulla....l'effetto dello Sludge passò e rimasero solo un cadavere e la desolazione.